Agenzia di comunicazione
 

COSA DOVREBBE CHIEDERE UN'AZIENDA ALL'AGENZIA CON CUI SCEGLIE DI COLLABORARE?

Che sia diversa dalle altre, ma questo lo dicono tutti.

Che porti argomenti, provocazioni, idee, fatti davvero utili a rendere diversa l’azienda dalle sue concorrenti, questo è più difficile ma è quello che a noi piace veramente fare.

 

BENVENUTI NEL NOSTRO MARE.

 

CAMPAGNA SOCIALE CONTRO IL MALTRATTAMENTO DEI SOLDI.

Chi maltratta i soldi che risparmiamo? Ve lo racconta la nuova campagna delle Balene per AcomeA, la società di gestione di risparmio indipendente dalle banche che vuole sensibilizzare il pubblico sull’opacità della finanza, insegnando ai risparmiatori come evitare trappole e vessazioni.

.

 

UN PREMIO PER CHI PENSA AL FUTURO.

Una campagna web dedicata alle aziende che si preoccupano dell’impatto che i loro imballaggi potranno avere sul futuro dell’ambiente, e studiano come renderli ecocompatibili. A chi propone le migliori soluzioni, Conai dà un premio di 200.000 Euro.

 

DENTI INCISIVI.

La nostra nuova campagna per i centri dentistici DOOC sta facendo molto discutere per il suo impatto e sta portando nuovi clienti nei centri DOOC: esattamente il lavoro che deve fare la comunicazione in tempi di budget risicati e difficoltà di emergere dal rumore di fondo. Su poster, quotidiani, free press, web.

 

AVVISTATE BALENE AL GIRO D'ITALIA.

Le hanno viste pedalare con Re-Cycling, il gioco di Conai che insegna come differenziare bene per riciclare meglio. Ogni giorno in palio per il “riciclista” più bravo la Maglia Rosa del Giro d’Italia. Guarda qui l’intera operazione.

 

ANCHE UN BILANCIO PUÒ COMUNICARE.

Un bel progetto per la Pirelli, il libro del bilancio 2012. Non solo un volumone pieno di numeri, ma un vero e proprio evento di comunicazione, che viaggia attraverso il web per diventare notizia interessante per le pagine dei grandi quotidiani..

 

GOOGLE I/O: NAVIGA ASSIEME ALLE BALENE VERSO SAN FRANCISCO.

Dal 15 al 17 maggio si terrà a San Francisco la conferenza GOOGLE I/O, che tratterà numerose tematiche legate alle nuove tecnologie per web, mobile e social e il modo attraverso il quale l’innovazione può rendere la vita più ricca, semplice e migliore. Per tutti e tre i giorni di convention sul sito delle Balene potrai seguire in streaming la diretta dell’intero evento.

 

TINOZZA JET-SET.

Unconventional Balene per la Unconventional Radio Monte Carlo. Grandi affissioni nel Principato di Monaco, quotidiani e stampa periodica in Italia.

Clicca sull’immagine per vedere la campagna.

 

LE BALENE SI RIFANNO I DENTI.

Parte la nostra nuova campagna per DOOC, l’organizzazione di centri odontoiatrici che si sta rapidamente espandendo in tutta Italia. Una grande affissione nelle stazioni metrò di Milano, Roma e Torino, appoggiata da un film di 60” che uscirà nei cinema, sul web e nei circuiti video delle stazioni ferroviarie. Slogan: dentisti di un altro pianeta. Cliccate sul canino mancante per vedere.

 

LE BALENE SI RIFANNO ANCHE LE TETTE.

Non c’è niente di male nel ritoccare il proprio corpo, se questo ci fa stare meglio con noi stessi. E' in estrema sintesi, la strategia di comunicazione ideata dalle Balene per La Clinique, la prima organizzazione di chirurgia estetica in italia. Slogan: “Mi sono rifatta le tette. E allora?”

Per vedere la campagna clicca sulla tetta con la balena.

 


LA PUBBLICITA' E' L'ANIMA DELL'E-COMMERCE.

Niente di meglio che una bella campagna quotidiani – pura cellulosa – per lanciare uno dei più innovativi siti di e-commerce del mercato: Unitedstore.com.  L’interattività che funziona.

 

NON SMETTETE DI GIOCARE.

Il mondo salvato dagli ex-ragazzini: nella campagna per i negozi di giocattoli della CITTà DEL SOLE, gli adulti raccontano il loro giocattolo preferito, quello che li ha più divertiti, ispirati o aiutati a crescere.

Vai al sito cliccando l’immagine.

 

IL PORNO SALVERA' IL MONDO?.

Serata alle Balene per la presentazione come4.org, il primo sito porno che devolve tutti i suoi ricavi in beneficenza. Inventato da due ragazzi milanesi, finanziato con il crowdfunding, lanciato con una campagna delle Balene. Toccate il sedere con la freccia per vedere.

 

VIRGOLE LOW-COST

La Conca Delachi ci ha chiesto una campagna che stigmatizzasse l’ormai scoperta corsa al ribasso nelle tariffe (e nella qualità del lavoro) delle agenzie di Relazioni Pubbliche. 

Eccola qua. 

Lo stesso discorso, consonanti comprese, si potrebbe fare anche per le agenzie di pubblicità…Clicca per vedere l’annuncio.

 

L’IMPORTANZA DI AVERE UN SOSIA.  

È sui principali quotidiani e periodici italiani, oltre che sul web,  la nostra nuova campagna per il Conai che racconta la vicinanza del Consorzio alle aziende che devono recuperare e riciclare i loro rifiuti di imballaggio. 

 

LE BALENE IN THE NETWORKED SOCIETY.  

 

Ericsson ha inaugurato la sua sede Ricerca e Sviluppo nel nuovo Polo Tecnologico di Erzelli a Genova. Il polo sarà un incubatore per le imprese tecnologiche del futuro ed è un primo passo per fare di Genova una Smart City. Le Balene hanno curato l’evento.

 

LARGO AI GIOVANI.

Largo ai giovani. Il 4 maggio, più di 150 ragazzi che studiano comunicazione hanno incontrato i  direttori creativi delle agenzie italiane, a Milano e a Roma, durante il “Grande Venerdì di Enzo”. Alcuni di loro hanno già trovato lavoro: strano, di questi tempi, ma vero. Enzo Baldoni colpisce ancora.

 

LA RIVOLUZIONE DOLCE.

Un po’ di dolcezza in più, di questi tempi, non guasta.

Non guasta nemmeno i denti, e ha zero calorie.

Ecco la nostra campagna per il nuovo dolcificante Misura Stevia, un prodotto che cambia radicalmente il mondo dei dolcificanti.

Cliccate l’immagine per vederla.

 

BALENE CHIC?

“Chic is in the air”, per Radio Monte Carlo. Sulla stampa in Italia e sui grandi poster nel Principato. Cliccate sull’immagine per vedere meglio.

 

MONSANTO. VOLANO LE MUCCHE.

Le Balene danno il benvenuto alla mucca con le ali, simbolo della nuova campagna che abbiamo realizzato per la linea di sementi ad alto rendimento Dekalb 6903.

 

BUON 2013.

Raccogliamo adesioni per l’abolizione dell’anno 2012 e il passaggio diretto al 2013.

Fate girare. 

Serve l’unanimità planetaria.

 

FISHERMAN’S FRIEND AIR GUITAR.

 La nostra nuova campagna Fisherman’s Friend è un perfetto esempio di comunicazione che se ne infischia delle definizioni: above the line, below the line, around the line, across the line, in spite of the line...

Clicca l'immagine per vedere.

 

POTEVANO LE BALENE AVERE UN AVVOCATO QUALSIASI?

Oltre che essere abilissimo a piegare gli avversari in tribunale, il nostro Enzo Marazzi è molto bravo nel plasmare i materiali metallici. Non mancate la sua mostra di sculture al castello Visconti di San Vito,  Somma Lombardo. Inaugurazione: 19 novembre 2011, ore 18.

 

LA PRONIPOTE DI MINNIE.

Un'erede più sbarazzina della morosa di Topolino è la protagonista della nostra nuova campagna per Radio Monte Carlo. In uscita con grandi poster nel principato e su quotidiani e periodici in Italia.

 

LE BALENE SULLE SPIAGGE PULITE.

Questa estate vedrete in circolazione una serie di poster e pagine stampa commissionateci da Conai e dal Ministero dell'Ambiente.  

Ospiti d'onore delle spiagge italiane: trichechi pinguini e orsi bianchi.

 

PIGRI.

La nostra campagna prova a rimediare ai troppi pregiudizi contro la plastica: alzassimo più spesso e volentieri le terga per portare la plastica fino al bidone della raccolta differenziata, la plastica inquinerebbe molto meno.

 

SORELLA ACQUA.

Una nostra campagna TV per l’acqua San Benedetto. Pura, leggera, semplice, perfino un po’ francescana. Con la voce di Lella Costa.

Cliccate sull’immagine per vederla.

 

LE BALENE PER MC DONALD'S.

Spesso siamo chiamati dalle grandi aziende per risolvere con urgenza problemi spinosi, come una sorta di task-force da sbarco più agile dell'esercito ufficiale. Ecco un lavoro che abbiamo fatto per Mc Donald's tempo fa, quando era sotto il tiro concentrico di tutti i benpensanti d'Italia.

 

CURARE LE PAROLE. 

Un’indagine del New York Times ci dice che i giovani americani,  disorientati dal tracimante profluvio di immagini, stanno ritrovando la fascinazione per la parola scritta, soprattutto grazie ai tablets elettronici. Chiunque lavori in comunicazione, dovrà avere più cura delle parole.

 

ITALIANS DESIGN IT BETTER.  

Per una sorta di affinità elettiva, lavoriamo spesso con le aziende italiane che puntano sull'eccellenza del design e la qualità dell'esecuzione.

Un esempio per tutti, le campagne per FontanaArte.

Cliccate l'uovo per vederle.

 

SERATA MOBY DICK.

Si è svolta presso i nostri uffici con grande successo di pubblico e di critica.

Nicoletta Vallorani ci ha parlato del romanzo e dell’autore, Guido Ruberto ci ha letto alcuni indimenticabili passi.

 

SUL TEMPO, CHI MEGLIO DEGLI SVIZZERI?

Nel caffé Zum Storchen di Zurigo c'è questo cartello. Invita gli avventori a spegnere i telefoni per un'ora e a ristorare l'anima. Siamo convinti che l'espansione della connettività ci porti più condivisione, più circolazione di idee, più rapidità. Ma come rimanere lucidi senza un po' di sano, fecondo, obsoleto silenzio?

 

BANDO DI GARA

È uscito sul Sole 24 Ore del 24 marzo. Stiamo già valutando le prime 20 proposte.

 

IL PIÙ ANTICO SITO INTERNET. 

Già quasi alla metà degli anni ’90, esattamente tra il Paleozoico e il Mesozoico, le Balene avevano un sito. Siamo stati probabilmente i primi tra le agenzie italiane. E subito dopo, appena nel Cenozoico, abbiamo cominciato a fare campagne web.

Clicca qui per navigare nel nostro antico sito.

 

IL MANUALE DI PUBBLICITÀ A CUI SI ISPIRANO LE BALENE. 

Come ogni forma di comunicazione, la pubblicità funziona solo se contiene tre ingredienti: ritmo, umanità e un elemento di finzione che non tradisca la verità delle cose. 

Lo sapeva anche Herman Melville che, come pochi sanno, prima di diventare scrittore inventava piccole pubblicità per il negozio di suo zio.

 

E' NATO IL SOSIA DI HARVEY KEITEL.  

E’ da qualche giorno planato dolcemente sulla superficie terrestre questo bimbo, figlio del nostro cliente e amico Luca B. E’ un bel tipetto vispo, già col fisico da marine: non trovate che somigli straordinariamente a Harvey Keitel?

 

CHIC DIABOLIK.  

Sta uscendo la nuova campagna istituzionale per Radio Montecarlo, che come forse sapete è chic ma non impegna, o come dice la speaker francese (o barese?): “ musìque de gràn class”.

 
 

FISHERMAN’S FRIEND, LA TOSTISSIMA PASTIGLIA.

Terzo anno di lavoro delle Balene su un marchio che guadagna progressivamente consensi soprattutto tra i giovani, ben sostenuto e distribuito dalla D&C di Bologna. Un rinoceronte, una ghigliottina e un cactus che insidiano invano la tostissima pastiglia. Con la manina magica di Agostino Reggio. Clicca l'immagine per vedere gli spot.

 
LA PUBBLICITÀ SOMIGLIA ALLA PATAFISICA.

Definita “la scienza delle scienze, che fornisce soluzioni anche in assenza di problemi”, la patafisica sembra essere la disciplina intellettuale più somigliante a certi documenti di marketing delle aziende produttrici di beni di largo consumo e di stretto significato.

 

NELLA STORIA: CAMPAGNA FERRARELLE.

Forse una delle più acclamate e ricordate campagne pubblicitarie di tutti i tempi.

Lele Panzeri con Michele Rizzi e Annamaria Testa.

Clicca l'immagine per vedere lo spot.

 

MITI E LEGGENDE: FRANK ZAPPA.

Il concetto di “musica” mescolato al concetto di “creatività” e a quello di “intelligenza”.

Per farsi venire buone idee è meglio di Fausto Papetti.

 
 

RACCOLTA DI FIRME PER ABOLIRE IL “COME DIRE” DALLA LINGUA ITALIANA.

Il nostro socio Baldoni, che essendo copywriter non ha un beato nulla da fare tutto il giorno, ascoltando ieri gli onorevoli Bersani e Veltroni a Radio Radicale ha contato quante volte sia stata usata l’interlocuzione “come dire” durante la trasmissione: 87 volte in 30 minuti, quasi tre ogni sessanta secondi. 

 

ON THE ROAD, MA CON GALBUSERA. 

Le Balene invadono le strade: 60.000 pacchetti di biscotti Galbusera “Più leggeri” appesi ai palloncini colorati, distribuiti nei luoghi più affollati di Milano e di Roma. Un’operazione di street marketing poco convenzionale ma molto conveniente, fondata su un connubio ormai non più tanto di moda: semplicità ed efficacia.

 

LOVEMARKS IN TIMES OF HATE. 

Come ogni tesi effimera, la teoria dei Lovermarks fa i conti con la dura realtà. Non ci sono più né soldi e né tempo per innamorarsi di una marca.

Il mercato è a dieta stretta, e non è detto che la cura non sia salutare: meno oggetti inutili e idee fasulle intorno a noi.

 

TEO TEOCOLI CON LE BALENE. 

Abbiamo lavorato con Teo Teocoli per lanciare la sua trasmissione per Radio Monte Carlo, con una campagna che esce su tutti i principali giornali quotidiani. 

Una persona intelligente, e finalmente un testimonial che non se la tira: Teo gratias.

 

NELLA STORIA: L’INFERNO DI SEGAFREDO.

Ironica risposta di Segafredo al leader di mercato che se ne stava in paradiso tra le nuvolette.

Di Lele Panzeri (anche la regia) con Renzo Arbore e Mario Labella.

Clicca l'immagine per vedere lo spot.

 

MITI E LEGGENDE: ALTAN.

Senza parole.

 

LA CRISI È LA CULLA DEL TALENTO. 

Forse la brutta bestia denominata Crisi ci sta aiutando a far diradare  la coltre di nulla che ha oppresso le nostre vite in questi ultimi anni. Già si vedono in giro (anche alle Balene) ragazzotte implumi e ragazzotti imberbi che pensano bene ma con semplicità, come bravi artigiani attenti a non sprecare trucioli.

 

QUANTO RENDE AVERE UN SOCIO NARCISISTA. 

Il signor Oriani, editore de “Il giornale della Vela”, ci ha regalato una doppia pagina, per simpatia verso il nostro socio Panzeri. 

Panzeri ha pubblicato una sua epica foto che lo ritrae in barca, col titolo: “Perché dovreste dare il vostro budget a una Balena”. 

Poco dopo ci hanno telefonato due aziende e ci hanno dato il loro budget.

 

UN TÈ CON LE BALENE.

Le Balene hanno cominciato a lavorare al lancio in Italia di Hampstead Tea, il marchio inglese del tè biodinamico fairtrade proveniente dalle piantagioni indiane già introdotto con successo in diversi mercati europei. Abbiamo messo su l’acqua e presto potrete assaggiare quel che bolle. 

 

MITI E LEGGENDE : FRANCOIS CAVANNA. 

“La Libertà consiste nel fare tutto quello che permette la lunghezza della catena”. Con questa frase fulminante, Francois Cavanna apriva nel 1960 il suo primo editoriale da direttore del “Charlie-Hebdo”,  deliziandoci poi per anni con le sue  squisite sberle satiriche su Hara-Kiri. Uno degli dèi più adorati del nostro Pantheon.

 

UNA FRASE DI BILL BERNBACH CHE CI È SEMPRE PIACIUTA  MOLTO: 

“We want to engage the consumer as a human being, as someone with emotions, as someone with a sense of humor and intelligence”.  

 

CHRIS BROADBENT ALLE BALENE.

Una bella serata con una ventina di amici nel corso della quale il maestro ci ha spiegato la rava e la fava della natura morta.

Nessuno degli intervenuti è diventato fotografo ma, strano, tutti sono diventati più ricchi.

Clicca sull'immagine per entrare nel sito di Chris.

 

TRADIZIONALE SARÀ LEI! 

Proliferano sigle dal piglio messianico che danno per certa la morte delle agenzie tradizionali, la dittatura del virale, l’apoteosi dell’evento. A noi, che già nell’86 (novecento) scatenammo i TG di prima serata con un piccolo annuncio intitolato “Salviamo i nostri bambini dalla stupidità”, la cosa fa sorridere. Se c’è un’idea con anima e gambe, cammina su qualsiasi strada.

 

NELLA STORIA: SANBITTER IN TRINCEA.

Fate la pausa, non fate la guerra nello spot per Sanbitter ambientato durante la prima guerra mondiale.

Happy hour with the enemies.

Di Lele Panzeri (anche la regia) con Selection.

Clicca sull’immagine per vedere lo spot.

 

HANSE GROUP E CINI&WEBSTER, FINALMENTE LA PAROLA CULO TRATTATA CON RISPETTO. 

“In culo alla balena, con rispetto parlando”: questo è il titolo dell’annuncio-augurio che la Hanse Yacht, una delle più prestigiose fabbriche di barche del mondo, ha commissionato alle Balene  insieme a Cini & Webster, per comunicare agli addetti ai lavori l’accordo di distribuzione per l’Italia. 

 

NELLA STORIA: CHI NON MANGIA LA GOLIA?

O è un ladro o è una spia.

Lele Panzeri con Michele Rizzi. 

Clicca l’immagine per vedere lo spot.

 

NELLA STORIA: PIONEER.

Marchio sacro ai cultori dell’alta fedeltà e della musica, per dieci anni dette fiducia all’agenzia più “borderline” in circolazione: La FCA/SBP. 

Una grandinata di premi in Italia e all’estero

Di Sandro Baldoni e Lele Panzeri con Fabrizio Sabbatini.

 

NELLA STORIA: CAMPAGNA IL MANIFESTO.

Non ci crederete ma ha vinto il primo premio al festival di pubblicità della Confindustria.

Di Sandro Baldoni e Lele Panzeri con Fabrizio Sabbatini, Paolo Torchetti e Oscar Morisio.